Domanda:
In che modo le mie abitudini alimentari influenzano il mio recupero?
Ivo Flipse
2011-03-30 01:27:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono un po 'in sovrappeso (BMI di 28) e perlopiù sto seduto dietro la mia scrivania tutto il giorno, quindi ho seguito una dieta priva di calorie. Vado a correre circa tre volte a settimana per mezz'ora e ogni tanto vado in bicicletta. Dormo anche a sufficienza, quindi mi riposo molto.

La mia dieta vegetariana sembra abbastanza equilibrata, ricevo fibre, frutta, verdura e mangio sostituti della carne a sufficienza.

Quindi ora mi chiedo in che modo le tue abitudini alimentari influenzano il tuo recupero?

Hai bisogno di una quantità minima di determinati nutrienti quando ti alleni o non devi preoccuparti finché non hai problemi fisici?

Mi stavo chiedendo questo, perché stavo iniziando a ottenere più DOMS, mentre non ho cambiato in modo significativo i miei allenamenti ma ho ridotto il mio apporto calorico.

Ne vorrei un po ' esempi più specifici su come bilanciare la restrizione calorica con la sostituzione dei nutrienti a spettro completo (sia macro che micro).

Cosa sono i DOMS? Non ho familiarità con questo acronimo.
[Indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata] (http://en.wikipedia.org/wiki/Delayed_onset_muscle_soreness) chiamato anche febbre muscolare, è il dolore e la rigidità avvertiti nei muscoli diverse ore o giorni dopo un esercizio fisico insolito o intenso. Il dolore si avverte più fortemente da 24 a 72 ore dopo l'esercizio. È un sintomo di danno muscolare causato da esercizio eccentrico. Dopo tale esercizio, il muscolo si adatta rapidamente per prevenire danni muscolari e quindi indolenzimento, se l'esercizio viene ripetuto.
Due risposte:
#1
+4
JDelage
2011-03-30 10:31:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alcuni dei cibi moderni e coltivati ​​possono portare a infiammazioni intestinali: grano (glutine), quinoa (saponine) e legumi sono alcuni esempi di alimenti che possono rallentare il recupero.

Inoltre, questi alimenti - insieme ad altri cibi ricchi di glucidi come le patate - portano a picchi di insulina che renderanno molto difficile perdere grasso. Portare una grande quantità di grasso è di per sé infiammatorio e rende il tuo esercizio preferito (corsa) più stressante per il tuo corpo di quanto sarebbe altrimenti, se non altro a causa del peso aggiunto.

Infine, questi alimenti potrebbero portare a un grave squilibrio di omega 3 e 6. Un tale squilibrio (troppi omega-6, non abbastanza 3) può anche impedire il recupero. I semi di lino hanno un rapporto maggiore di omega-3, ma non sono gli omega-3 più necessari al corpo.

#2
+2
Dave Liepmann
2011-08-23 09:03:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il recupero è influenzato principalmente dal sonno, dal cibo che mangi e dalla tua attività. Andare per gli sprint danneggerà il tuo recupero dal sollevamento (e viceversa). Non dormire abbastanza di qualità danneggerà la tua guarigione. E non mangiare abbastanza danneggerà sicuramente la tua guarigione.

L'allenamento richiede carburante. Hai bisogno di grassi e proteine ​​(preferibilmente proteine ​​animali, come latte, uova o, sì, carne).

(Come nota a margine, l'IMC è una metrica terribile e dovrebbe essere bandito dalla terra quindi per favore non usarlo.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...