Domanda:
Come iniziare con scarpe minimal?
Ivo Flipse
2011-05-11 20:40:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho preso un paio di Vibram Bikila e Saucony Mirage per provare le scarpe minimal e quindi non dovrei fare affidamento su esperienze di seconda mano quando ne discuto.

enter image description here

Ho sentito alcune opinioni contrastanti sulle scarpe minimal e su come usarle. La mia idea sarebbe quella di introdurli lentamente nel mio programma di allenamento, in modo da non subire lesioni da uso eccessivo a causa dell'uso di muscoli diversi quando corro con queste scarpe.

Attualmente sono ancora all'inizio di un programma di allenamento per la maratona, il che significa che corro 5 volte a settimana, di cui tre sono corse rilassate "brevi" di 30 minuti e le altre due una corsa lunga e una formazione di soglia.

Dato che ho sia le scarpe Vibram che quelle Saucony, posso cambiare in modo più graduale. Posso indossarli anche di giorno, dato che non devo rispettare alcun codice di abbigliamento, il che significa che non devo necessariamente abituarmi a loro correndo da solo.

Quindi ora devo ' Mi chiedo quale sarebbe il modo migliore per iniziare con scarpe da corsa minimali?

C'è una risposta che risponda adeguatamente alla tua domanda? Se è così, potresti accettare. Grazie.
@Christopher, non preoccuparti per la mia percentuale di accettazione, in genere mi piace dare agli altri la possibilità di partecipare prima di accettare, perché le domande con risposte accettate spesso sono buone come chiuse. Ma niente paura, mi piace di più la tua risposta :-)
ah ah! Nessuna preoccupazione neanche da parte mia. Questo ha molto senso in quanto accettare a volte blocca la conversazione.
Tre risposte:
#1
+4
csi
2011-05-12 20:26:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo me (supportato da prove scientifiche), c'è molto di più nella sana corsa minimalista di quanto i venditori di scarpe vogliono farci credere. Ecco cosa consiglierei dopo MOLTE e MOLTE e MOLTE ricerche.

1) Rafforza le aree più colpite usando questi Esercizi di corsa a piedi nudi. La corsa a piedi nudi / minimalista aumenta la coppia alla flessione del ginocchio, al ginocchio in varo e alla rotazione interna dell'anca.

2) Indossali per camminare il più spesso possibile: ufficio, casa, quartiere.

3) Lavorali in un allenamento 1 giorno a settimana. Nella mia esperienza ci sono 2 ottimi posti per introdurli.
a) in un breve defaticamento dopo un allenamento
b) durante gli esercizi di forma (se ne fai uno) e subito prima di una breve corsa a tempo. Ciò aiuta a rafforzare la memoria muscolare.

4) Aumenta lentamente il loro utilizzo nei tuoi allenamenti. Credo che un piano paziente di 1 anno sia il migliore per il massimo adattamento.

La corsa a piedi nudi / corsa minimalista ha dimostrato di causare 2 cambiamenti positivi se introdotta correttamente. Dovrebbe aumentare la cadenza / turnover e anche aumentare il VO2 max. Non sono sicuro che il V02 max cambi e sarei interessato a opinioni in merito.

Penso che il VO2max sia più un effetto di selezione naturale, coloro che non potevano correre con scarpe minime probabilmente sono anche meno in forma e hanno più rischi di infortunarsi.
"Dovrebbe aumentare la cadenza / turnover e anche il VO2 max." Fonte o solo opinione? Ho letto di un aumento dell'assunzione di $ O_ {2} $ ... quali studi hai letto?
@hhh Molte fonti citano cadenza e turnover crescenti, ma non ho alcun riferimento sul web. Il tuo corpo prende naturalmente passi più piccoli e più veloci, portando il peso direttamente sulle punte dei piedi, quindi maggiore è la probabilità di lesioni. Anche Jay Dicharry della UVA Speed ​​Clinic lo conferma.
@IvoFlipse Selezione non naturale ... Secondo gli esperti, il VO2 Max è effettivamente aumentato dalla costante corsa a piedi nudi. Cercherò altre prove per questo.
#2
+2
michael
2011-05-11 21:09:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando ho ricevuto i vibram per la prima volta, correvo più volte alla settimana in preparazione per una mezza maratona. Ho iniziato portandoli in giro per casa per un po 'e mi sono piaciuti molto, ma ho avuto la falsa impressione di poter andare subito a correre perché non sentivo dolore. Così ho fatto jogging intorno all'isolato, 400 metri circa, e sono tornato a casa. Nessun problema, tranne il giorno successivo che riuscivo a malapena a camminare a causa del dolore muscolare e ai piedi.

Se dovessi ricominciare da capo, il primo giorno inizierei con 100 metri o meno e lavorerei molto lentamente in alto. Non ci è voluto molto per adattarlo, ma il periodo di adattamento iniziale è stato difficile e non del tutto ovvio durante la corsa.

Suggerirei anche di iniziare correndo sull'erba. La mancanza o la protezione possono inizialmente portare a lividi di pietra. Non so se i tuoi piedi diventano più duri o se impari a fare un passo diverso, ma anche questo problema scompare nel tempo.

Questa è la stessa esperienza che la maggior parte dei miei amici ha avuto con le loro Vibram e la consiglierei ad altri che stanno iniziando. Io d'altra parte non ho avuto questo problema. Ho messo il mio, sono uscito per un breve miglio e il giorno dopo mi sono sentito benissimo. Immagino di essere solo fortunato.
Oppure hai polpacci incredibilmente forti :)
Ho avuto più o meno la stessa esperienza ... ho indossato il mio e sono andato a correre il giorno successivo ... nessun problema fino a circa una settimana o due dopo, quando ho iniziato ad avere dei seri problemi alle caviglie
#3
  0
Rslab Belgium
2011-05-12 13:09:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci vorranno da 18 mesi a 2 anni per regolare o rafforzare i muscoli interni del piede e della parte inferiore della gamba. Vibram è anche il più vicino a piedi nudi, ci sono modelli (Saucony Kinvara e Mirage, Brooks Pure ecc ..) che puoi usare prima di Vibram…



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...