Domanda:
Come rilassare i muscoli del palmo dopo aver pedalato?
Freakyuser
2013-02-04 12:46:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho pedalato per 200 km. I miei palmi si sentono un po 'insensibili e come una leggera scossa elettrica è passato attraverso i miei palmi.

Qualcuno può suggerire qualche esercizio di rilassamento per i miei palmi?

Due risposte:
#1
+7
freiheit
2013-02-07 04:05:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dubito davvero che tu abbia un problema ai muscoli del palmo. Il palmo della mano umana ha un muscolo molto piccolo (fondamentalmente solo un muscolo per il pollice e per il mignolo [1]), senza muscoli al centro del palmo. La maggior parte dei muscoli delle dita si trova effettivamente nell'avambraccio.

Cose più probabili:

  • Hai compresso il nervo mediale nel tunnel carpale. Può essere compresso dall'angolo del polso e / o dalla pressione del peso sulle mani. Questo è relativamente comune per i ciclisti, specialmente se ti appoggi con forza sulle mani con il palmo verso il basso con una curva significativa dei polsi.
  • Hai compresso il nervo ulnare sul lato della mano opposto al pollice. O dall'angolo della mano o dalla compressione diretta. Le sensazioni legate a ciò sarebbero più intorno alla lama della mano o alle 2 dita più piccole. Questo è anche abbastanza comune per i ciclisti, specialmente se stai pedalando con i palmi verso l'interno (mani su cadute, cappucci o rampe) con una curva significativa al polso.
  • Potrebbe essere semplicemente una pressione diretta estesa, vibrazioni e urti sui palmi delle mani.

Far sì che la bicicletta si adatti correttamente a te ti aiuterà. Migliorare la forza del core con esercizi come i plank ti aiuterà. Muovere le mani durante una corsa aiuterà, il che è più facile con alcuni manubri rispetto ad altri. Pneumatici più grandi a una pressione inferiore aiuteranno a ridurre le vibrazioni e gli urti, potresti prendere in considerazione pneumatici da 28 mm invece di 23-25 ​​mm per i viaggi più lunghi.

Guanti con cuscinetti antivibranti potrebbero aiutare, ma molti guanti ne causano di più pressione sul tunnel carpale o sul nervo ulnare, quindi evitali. Cerca un canale o una fessura negli elettrodi sul palmo e assicurati che quando la tua mano è sollevata con il pollice i cuscinetti non penetrino nella parte inferiore della mano quando si trovano nelle gocce o sui cappucci.

Sollevare periodicamente una mano dal manubrio può davvero aiutare molto con i problemi alle mani e ti consente di allungare le mani. Se non riesci a staccare una mano dal manubrio, ti stai appoggiando troppo pesantemente al manubrio e devi spostare il manubrio su / dentro o migliorare la forza del core. Una maggiore flessibilità del tendine del ginocchio rende più facile coinvolgere anche i muscoli centrali per tenersi in piedi.

Quando si percorre una superficie ruvida, c'è la tendenza per le persone a pedalare più lentamente, bloccare le braccia e sterzare la bici con una presa mortale. È meglio pedalare più forte (che sposta il peso dalle mani e dal sedere), mantenere una presa molto leggera sul manubrio e lasciare che la bici sterzi da sola. Ovviamente, tuttavia, questa è solo una tecnica utile per brevi tratti.

[1] http://en.wikipedia.org/wiki/File:Wrist_and_hand_deeper_palmar_dissection-en.svg

http://bicycles.stackexchange.com/questions/tagged/bike-fit
Credo di aver compresso sia il nervo ulnare che quello mediano e le arterie durante il percorso. Quindi comprerò un paio di guanti e vedrò la prossima volta. Inoltre seguirò i consigli che mi hai dato su come allentare la pressione sulle braccia durante la guida.
#2
+4
JohnP
2013-02-07 03:42:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Innanzitutto, ci sono pochissimi muscoli che corrono effettivamente attraverso i palmi. La maggior parte sono tendini o legamenti, ei tendini sono attaccati ai muscoli che si trovano nell'avambraccio, non nella mano.

In secondo luogo, quello che stai descrivendo è molto comunemente noto (tra i ciclisti, comunque) effetto della pressione sui palmi che comprime i nervi e i vasi sanguigni, provocando intorpidimento e formicolio. Le due migliori cure sono acquistare un buon set di guanti da ciclismo con imbottiture e spostare spesso la posizione della mano. È il riposo in un punto per lungo tempo che fa il maggior danno.

Puoi anche controllare la compressione degli pneumatici, una compressione dell'aria troppo alta provocherà più shock dalla strada che viene trasmesso attraverso il manubrio.

Nota anche: soprattutto per i ciclisti maschi ma in una certa misura le cicliste, la pressione sul perineo (area tra lo scroto e l'ano) per lunghi periodi di tempo può causare intorpidimento / formicolio a breve termine e, se continuata per lunghi periodi di tempo (mesi o anni), può causare problemi di erezione anche. Esistono selle per bici progettate appositamente per alleviare questo problema.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...