Domanda:
come posso evitare il vomito dovuto al muco sul retro della gola durante il nuoto?
Rowan
2013-06-02 11:27:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è la domanda più affascinante, ma è un problema molto fastidioso. Mi piace nuotare per circa 1 km senza fermarmi, ma ogni tanto mi viene un muco denso in fondo alla gola che mi fa venire il bavaglio o mi sento come se stessi per vomitare. Ho provato a prendere Ventolin, espettoranti come Bisolvan, e ho appena iniziato Nasonex. Altri nuotatori hanno riscontrato questo problema e quali strategie hai per prevenirlo?

Anche tu hai sete? Ho quel problema.
i latticini possono causare muco in molte persone. prova a rimuoverlo dalla tua dieta per alcuni giorni e vedi se i sintomi migliorano.
Cinque risposte:
#1
+2
Rowan
2013-09-11 04:00:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dopo due visite mediche e una visita a uno specialista ORL, la conclusione è che la causa principale è il reflusso acido. Ho notato che non mangiare un paio d'ore prima di ridurre drasticamente la gravità di ciò che si verifica con esso a volte non si verifica affatto .. Mi è stato detto che una prescrizione di Nexium aiuterà o ridurrà l'assunzione di cibi acidi.

#2
+2
tsykora
2013-06-08 16:13:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hai ragione questa non è la domanda più affascinante, ma molti nuotatori sperimentano lo stesso problema. L'appuntamento dal medico potrebbe essere una soluzione, ma cosa fare quando il naso e la gola sono sani e a posto?

Puoi evitare del cibo che si sa essere coinvolto nella creazione di più muco come questi http: //www.livestrong.com/article/339269-foods-that-create-mucus/. Il fatto è che (guardando l'elenco) puoi praticamente smettere di mangiare.

Non voglio usare alcun farmaco solo per questo motivo, quindi sono stato costretto a trovare un'altra soluzione. Ho a che fare con questo, direi ... psichicamente.

Quando sento di avere un muco in fondo alla gola, di solito rallento il mio ritmo di nuoto in modo da poter fare qualcosa con esso. Risparmierò un po 'd'aria per poter tossire molto forte e intensamente nell'acqua e cercare di schiarirmi il collo con questo. Se non funziona per 3 o 4 volte decido semplicemente di rinunciarvi.

Da questa volta semplicemente ignoro questo e respiro lentamente e costantemente per evitare irritazioni inutili che possono causare il riflesso del vomito. Inoltre sto dicendo a me stesso: questa è una cosa naturale e non sono l'unico con questo problema. E semplicemente ... continua a nuotare :)

Grazie per i suggerimenti .. Penso di sapere cosa intendi dire con l'ignorarlo .. Penso che provando a sbarazzarmene peggioro le cose, quindi ho iniziato a sopportare solo la sensazione di nodo nella parte posteriore della gola . Ho anche notato che il problema tende a scomparire dopo circa 15 giri ..
#3
+1
Peter DeWeese
2013-06-03 04:21:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho avuto problemi come questo solo con un'infezione sinusale attiva o gravi allergie, altrimenti semplicemente espirando dal naso ogni respiro mantiene tutto pulito. Rivolgiti a un immunologo secondo necessità per una corretta diagnosi e trattamento. Infine, Afrin funziona davvero bene.

Beh, sono andata da un dottore e come previsto erano completamente inutili, come la maggior parte dei dottori..e si chiedono perché la gente ricorre a Google!
#4
+1
Jim Stickley
2018-10-17 15:16:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In alcune persone l'accumulo di muco si verifica con l'attività fisica ed è collegato al sistema che guida la sudorazione. Ho scoperto che è gestito solo tramite tecniche. Succede quando corro o eseguo altre attività fisiche intense. Anche io nuoto e trovo abbastanza fastidioso nei primi 10 minuti di nuoto. Come notato sopra, tende ad essere un problema minore dopo che ti sei riscaldato. Una tecnica che può aiutare la transizione nel riscaldamento è eseguire una corsa di 10 minuti, quindi passare ai giri di nuoto.

#5
  0
user8152243
2019-03-29 00:42:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che il commento sulla corsa prima sia un buon consiglio. Normalmente faccio un bel giro in bici al coperto di 40-60 minuti prima di nuotare e non ho problemi. Ho iniziato ad allenarmi per una gara di Aquabike, quindi ho deciso di iniziare a fare prima il mio allenamento di nuoto. Questo è quando ho notato questo problema. A volte è così brutto che mi sento come se non potessi finire l'allenamento fino a dopo 10 o 15 giri. Mi ha frustrato così tanto, ero preoccupato di non poter fare la gara poiché la prima tappa è il nuoto. Ma leggere il post sopra mi ha fatto riflettere su cosa è cambiato nel mio allenamento. Penso che la chiave sia riscaldarsi davvero prima di entrare in piscina ..



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...