Domanda:
Sviluppare una transizione lenta nel muscle-up
silasdavis
2011-04-12 16:31:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto lavorando allo sviluppo del muscle-up: http://www.beastskills.com/tutorials/tutorials/53.

Posso eseguire un muscle-up veloce, ma sto lavorando per rendere la transizione dal pull-up al dip il più lenta possibile senza fare affidamento sullo slancio generato nelle prime fasi del pull.

Eseguendo un pull-up assistito con " braccia dritte '(un gomito aperto) posso simulare il movimento di transizione lenta alla fase di immersione del movimento. Posso sollevarmi lentamente in un pull-up con le braccia tese fino a un punto in cui i miei gomiti sono all'altezza delle mie mani con circa -26 kg di assistenza, con un peso corporeo di 72 kg. I miei pull-up standard sono ragionevolmente forti ma non mi portano così in alto come immagino necessario per un lento muscle-up.

Qual è il modo più efficace per sviluppare la forza necessaria nella parte superiore della trazione ?

Ritengo che i vantaggi derivanti dall'esecuzione di pull-up standard stiano raggiungendo un plateau in termini di sviluppo della forza in questo intervallo di movimento.

Dovrei:

  • Lavora i muscle-up a velocità senza assistenza, usando lo slancio per la transizione?
  • Esegui i pull-up con le braccia tese con assistenza (e in tal caso a quale progressione dovrei mirare, ad es. prese statiche, assistenza ridotta) ?
  • Costruisci forza attraverso altri movimenti (es. pull-down)?

Non sono del tutto sicuro di quali gruppi muscolari siano coinvolti durante la transizione lenta. Sembra che i miei bicipiti e tricipiti siano impegnati in modo antagonista per tenere il braccio dritto e che alcuni muscoli sotto la mia ascella e i lati del torace siano tesi durante l'esecuzione del movimento.

Sospetto che una varietà di esercizi in congiunzione sarà utile per migliorare questo.

Con "a velocità" intendi kipping?
Qualche aggiornamento, sei riuscito a farlo? Sarei interessato se il consiglio di Greg funzionasse (anche se sospetto che abbia funzionato)? Penso anche che fare pull-up dello sterno (toccare il petto con la barra) sarebbe utile per lavorare sui muscle-up, anche se non sono sicuro che aiuterebbe con la transizione in particolare.
Due risposte:
#1
+5
G__
2011-04-12 18:28:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Credo sempre nell'allenare un'abilità praticandola, o il più vicino possibile ad essa, piuttosto che qualcosa di diverso che sembra complementare. Certamente il passaggio dal pull-up al dip è la parte più difficile di un muscle-up, e credo che sia almeno tanto tecnica quanto forza: quando stavo imparando i muscle-up ho scoperto che ero in grado di ottenere piuttosto all'improvviso quando qualcosa "ha cliccato" sull'esecuzione di quella transizione, piuttosto che avvicinarsi gradualmente man mano che diventavo più forte.

Quindi, suggerirei di farle come puoi - rapidamente, per ora - solo cercando di concentrarsi sul rallentamento graduale. Puoi ancora allenare il negativo lentamente.

Tutti i punti positivi, e "diventare bravo in x facendo x" è sicuramente una buona regola pratica. Mi chiedo solo se in un certo senso sto sprecando tempo ed energia facendo la parte inferiore del tiro, e se forse potrei allenarlo in modo più efficiente separatamente.
Hai ragione anche sugli aspetti negativi. Tendo a saltare nel muscolo un braccio leggermente prima dell'altro, in effetti un braccio supporta la transizione dell'altro. Pensi che valga la pena fare muscle-up in questo modo?
Penso che una tecnica adeguata sia solitamente fondamentale nel lungo periodo. Mi concentrerei su un "pop" uniforme, anche se significa che puoi farne di meno per ora. Una volta che hai imparato la tecnica, la forza verrà dalla ripetizione.
Questa è stata esattamente la mia esperienza anche con i muscleups - è passata dal non essere in grado di farli affatto, all'essere in grado di fare una ripetizione completa senza problemi
Oggi proverò entrambe le tue idee e ti riferirò. Un piccolo problema con il modello di scambio di stack e questo tipo di domande è che è difficile accettare una risposta perché a) non lo saprò per un po 'di tempo eb) più risposte potrebbero essere abbastanza corrette. Grazie comunque, ho votato entrambi.
#2
+1
jamesnvc
2011-04-12 17:59:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono stato in grado di passare dal non essere in grado di fare un singolo muscle-up a essere in grado di fare 5 o 6 a un ritmo lento praticando pullup ravvicinati (cioè pullup con le mani abbastanza vicine da poter essere toccate).

Davvero, hai qualche idea sul perché questo ha aiutato? Su una barra divisa posso vedere che avere le mani vicine ti impedirebbe di alzarti "attraverso" la barra.
Penso che fosse perché il pullup ravvicinato stava sviluppando i muscoli di cui avevo bisogno per superare la barra, che è probabilmente la parte più difficile; prima di allora, tutti i miei esercizi erano rivolti a gruppi muscolari più grandi, e quindi non mi portavano da nessuna parte.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...