Domanda:
Scarpe da corsa vs piedi nudi: quale è meglio per squat e dead lift?
user240
2011-07-24 03:36:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa risposta menziona che non dovresti fare esercizi di squat con le scarpe da corsa. Perché?

Non mi sento come se eseguire squat e dead lift con le scarpe da corsa mi creasse problemi, ma è anche meno di sei mesi fa da quando ho aggiunto il sollevamento pesi alla mia routine in palestra. Non ricordo di aver mai visto altre persone in palestra cambiare le calzature tra sollevamento pesi e routine cardio, ma forse non ho prestato attenzione.

Dare il via alle scarpe da corsa sarebbe una valida alternativa, o dato la scelta tra questo e le scarpe da corsa, sarebbe meglio tenere le scarpe da corsa?

Cinque risposte:
#1
+11
rerun
2011-07-24 11:14:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se vai davvero pesante, una delle cose più importanti da fare in uno squat o in un dead lift è mantenere il peso sui talloni.

Le scarpe da corsa tendono ad avere una suola spessa e una punta sottile che in effetti ti spinge in avanti.

I piedi nudi ti mantengono il più connesso al suolo e ti offrono la base migliore per controllare la tua posizione.

sembra ragionevole. Ho fatto la mia routine di sollevamento pesi ieri a piedi nudi ed è stato fantastico. Il cambiamento più grande sembrava essere un senso significativamente aumentato del mio centro di equilibrio. I piedi nudi sembrano essere la strada da percorrere per me.
Basta non far cadere un peso sul tuo piede (fa schifo)
Se fai cadere un peso sul piede, pensi davvero che le tue scarpe attutiranno gran parte del peso? A meno che tu non abbia stivali da lavoro con la punta d'acciaio, è improbabile.
La maggior parte delle nuove scarpe da corsa minimaliste sono piuttosto piatte, senza accumuli di tallone. Il problema principale con il tallone è che è comprimibile. Guarda le scarpe per sollevamento pesi usate da molti squatter e hanno un tacco, ovunque da 0,5 "fino a 1,25" (da quello che ho visto), ma non c'è compressione.
#2
+7
Christopher Bibbs
2011-07-25 17:23:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le suole piatte e non comprimibili funzionano meglio per il sollevamento pesi. Le Chuck Taylors sono migliori di qualsiasi scarpa da corsa. Se questo non è abbastanza alla moda per te, qualcosa come la Vibram FiveFingers o un'altra scarpa da corsa "libera" funzionerà.

Per quanto riguarda ciò che fanno le altre persone in palestra, è un indicatore terribile per il corretto comportamento. Sarebbe come imparare a guidare guardando i tassisti.

È un'analogia divertente :-) Il frequentatore medio di una palestra è davvero così terribile? Mi sembra che la maggior parte dei sollevatori di pesi liberi sappia cosa stanno facendo ...
Sicuramente varia in base alla palestra e all'ora del giorno in cui vai. Negli anni '80 passavo molto tempo in palestra in cui lavorava mia madre. All'epoca potevo prevedere una forma scadente in base a quanto fosse vicino alle 19:00 e alla quantità di gel nei capelli. In questi giorni passo meno tempo in palestra e la maggior parte degli altri ragazzi ha i capelli radi, quindi le mie previsioni sono svantaggiate.
#3
+6
Berin Loritsch
2011-07-25 18:13:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Risposta breve : piedi nudi è meglio delle scarpe da corsa.

Risposta lunga : le scarpe da corsa sono progettate per fornire un cuscino ai tuoi piedi. In sostanza, assorbono l'impatto del tuo piede che colpisce il suolo comprimendo la suola e tornando indietro. Questo non è il comportamento che vuoi quando hai più di duecento libbre sulla schiena. Con così tanto peso, le suole inizieranno a comprimersi e mentre spingi con i piedi perdi stabilità. È davvero brutto.

Consiglio di leggere questo articolo del Dr. Lon Kilgore sulle scarpe per sollevamento pesi 101.

Ora per rispondere alla tua domanda:

  • Non devi avere scarpe per sollevamento pesi, ma non sarai in grado di sollevare tanto con le scarpe da corsa
  • Anche un paio di scarpe da sera sono meglio delle scarpe da corsa (io ho avuto una delle mie migliori sessioni di sollevamento in questi)
  • Anche togliere le scarpe a calci è meglio che sollevare con le scarpe da corsa.

Ci sono persone che credono che il sollevamento in il tallone sulla maggior parte delle scarpe da sollevamento pesi aiuta, anche con lo squat e lo stacco. Altri dicono che si intromette. La cosa più importante è una base stabile.

Non penso che potrei portarmi a indossare scarpe eleganti in palestra, ma i piedi nudi sembrano funzionare alla grande per me.
È stato un momento di disperazione. La mia palestra richiede calzature e ho dimenticato le mie normali scarpe che uso per il sollevamento. Le scarpe eleganti che stavo già indossando andavano bene, così ho ingoiato il mio orgoglio. Per fortuna sono stato ricompensato per quell'umiltà.
#4
+3
Robin Ashe
2012-07-13 04:40:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dare il via alle scarpe da corsa sarebbe una valida alternativa, ma in realtà farei un passo avanti. Non indossare scarpe da corsa neanche per la parte cardio. Una migliore propriocezione è una migliore propriocezione. Proprio come il tallone rialzato influisce sulla tua tecnica di sollevamento, influisce anche sulla tua tecnica di corsa e, ancora una volta, non in modo positivo. Un tacco spesso incoraggia il tallone a colpire durante la corsa. Tecnicamente si può optare per un attacco dell'avampiede o del mesopiede con normali scarpe da corsa, ma è più facile con scarpe a caduta zero (scarpe senza differenza di spessore della suola nella parte anteriore e posteriore). Inoltre, correre con scarpe con suola sottile incoraggia un cambiamento nella tecnica di corsa con un impatto minore che è nel complesso molto migliore per le articolazioni. Usa VFF per il tuo cardio e il tuo sollevamento, non hai bisogno di cambiare scarpe e ottieni vantaggi per entrambi.

#5
-2
Gordon
2011-07-25 22:50:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se posso, vorrei integrare le risposte di @rerun e @Berin.

Entrambi parlano dello stesso concetto, che le scarpe da corsa potrebbero non fornirti la piattaforma più stabile (poiché possono essere molli). Non sto discutendo questo punto, anche se penso che sia una generalizzazione e dovrebbe essere trattata come tale, ma è una generalizzazione che sembra ragionevole.

Quindi, supponiamo che le scarpe ti rendano più instabile.

Questa "instabilità" non è necessariamente una cosa negativa. Significa solo che dovrai invocare un po 'di potenza muscolare extra per contrastare l'effetto. I tuoi muscoli stanno già lavorando per "stabilizzarti", ma ora devono lavorare un po 'di più perché hai scelto di aumentare la sfida alla tua stabilità. Potresti aggiungere ancora più instabilità eseguendo uno squat su una tavola oscillante.

Se sei consapevole e ti prepari per quell'effetto, forse abbassando il peso in modo significativo fino a quando sei solido come una roccia nel tuo sollevamento - quell'instabilità potrebbe essere qualcosa che vuoi aggiungere al tuo sollevamento perché può darti una nuova sfida (l'allenamento di resistenza è tutto incentrato sulla progressione, giusto?).

Dipende su ciò che stai cercando di ottenere.

Se il tuo obiettivo non implica il controllo dell'instabilità che le scarpe potrebbero fornire, rimuovi l'instabilità. Ma se il tuo obiettivo è semplicemente quello di sollevare tutto il peso che riesci a sollevare, indipendentemente dal resto del tuo corpo, l'instabilità è una variabile extra di cui non hai bisogno.

Proprio come le pistole non lo fanno. Per uccidere le persone, le scarpe non danneggiano il corpo da sole, ma il modo in cui una persona le usa in una data situazione può certamente causare risultati inaspettati e indesiderati. Questo è vero per QUALSIASI attrezzatura o attrezzatura.

Devi pensare a ciò che stai cercando di ottenere e adattare il tuo squat di conseguenza.

Un altro commento relativo alle scarpe inclinandoti in avanti che @rerun ha menzionato ...

La gamma di movimento in uno squat varia a seconda della persona che esegue lo squat. Il mio raggio di movimento non è necessariamente lo stesso del tuo raggio di movimento. Le ossa del tuo corpo hanno molto a che fare con la tua gamma di movimento e a che punto i tuoi fianchi iniziano a ruotare mentre scendi (il che significa che hai superato il tuo raggio di movimento).

Un modo per contrastare questo - per le persone con una tibia molto corta rispetto alla lunghezza del tronco e del femore - è mettere un piccolo cuneo sotto i talloni. Questo ha un effetto simile a quello descritto da @rerun, ma in realtà si tratta di aumentare artificialmente il raggio di movimento durante lo squat. Qualcuno che non è costruito in questo modo fisicamente potrebbe scoprire che questo causa più problemi di quanti ne risolva.

Certamente non ti sto raccomandando di farlo, ma ti faccio notare che ci sono momenti in cui uno spazio extra sotto i talloni può essere utile.

Quell'instabilità è una cosa molto brutta, poiché porterà a lesioni. Lo stesso vale per la folle pratica di fare squat su una palla bosu. Chiunque abbia ideato deve pagare ogni conto ortopedico a causa delle lesioni che derivano da quella pratica non sicura.
Berin, posso certamente, e infatti, fare squat, senza pesi, con scarpe da tennis e palline bosu, e non mi sono infortunato. Non ho mai suggerito di caricare pesi, stavo solo cercando di sottolineare che l'obiettivo di ciò che stai cercando di realizzare è importante per rispondere alla domanda, che ovviamente ti sei perso.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...