Domanda:
Qual è il modo migliore per entrare nel nuoto in acque libere?
Andrew
2014-06-24 12:21:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto pensando di allenarmi per un triathlon e mi chiedevo quale sia l'approccio migliore quando inizi con il nuoto in acque libere?

Inoltre consiglieresti di acquistare subito una muta?

Tende ad essere molto più difficile quando si nuota all'aperto?

Grazie in anticipo!

Due risposte:
#1
+10
FredrikD
2014-06-24 15:28:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho affrontato la stessa sfida circa 2 anni e mezzo fa. Cioè, nessuno sfondo di nuoto ma volevo provare il nuoto in acque libere.

Sulla base del mio percorso di tentativi ed errori, consiglierei quanto segue:

  1. Impara prima a nuotare senza una muta. È un compito non banale poiché il nuoto è uno sport tecnicamente impegnativo (contrariamente a quanto pensavo inizialmente). Il grande vantaggio è che con una buona tecnica in un contesto di triathlon, spenderai molte meno energie nella parte di nuoto e sarai più in forma per la bici e la corsa.

  2. Trova un istruttore tecnico per il nuoto. Non un allenatore che ti dice solo di nuotare "10x100 m" ecc. Se sei nuovo, ci sono molti piccoli dettagli che sono importanti nel lungo periodo.

  3. Ottieni un amico con cui esercitarsi. È quindi possibile lavorare su entrambe le distanze, ad es. il "10X100 ecc." e la tecnica insieme.

  4. Nuotare all'aperto è diverso da quello al chiuso (onde, suoni, oggetti nell'acqua, temperatura, mancanza di vista, ecc.). Ma con una buona tecnica e molta pratica, è meno stressante.

  5. All'inizio può essere difficile indossare e nuotare con le mute. Provalo prima - preferibile in acqua - di acquistarlo. Alcuni negozi ti permetteranno di farlo, ad esempio, nei campi di nuoto.

#2
+4
JohnP
2014-06-24 22:33:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se non hai un background di nuoto, devi imparare a nuotare in un ambiente controllato prima di spostarti in acque libere. Questo può significare lezioni, o se hai avuto lezioni da bambino, poi entrare in forma di nuoto. Consiglierei di nuotare in una piscina fino a quando non riesci a nuotare (almeno) 1.5 - 2x la distanza del triathlon in una singola sessione. Ad esempio, se la tua nuotata per il triathlon è di 500 m, dovresti essere in grado di nuotare per 750-1000 m.

Per la muta, è importante sapere se il tuo triathlon ha una storia di non essere legale. Oltre una certa temperatura (78F / 25,5C negli Stati Uniti), non è consentito indossare una muta. Se è generalmente una muta da nuoto legale, una muta è un ottimo aiuto, anche per nuotatori esperti.

Per l'acclimatazione in acque libere, vai con un amico nuotando con te o su una barca di supporto di alcuni genere. L'acqua avrà scarsa visibilità, avrà un sapore strano, si muoverà indipendentemente da te, avrà onde, ecc. Può essere intimidatorio le prime due volte. Vai a piccoli incrementi vicino alla riva prima di spostarti ulteriormente in acqua. Tieni presente che se ti trovi in ​​un'area ricreativa, potrebbero esserci aree di nuoto limitate e / o imbarcazioni a motore che sfrecciano intorno che potrebbero non vederti.

Esercitati, esercitati, esercitati. La cosa più importante che vedo nei triatleti che non sono bravi nuotatori è che tendono a vagare da un lato all'altro e ad andare fuori rotta. Un modo per verificarlo è nuotare in una corsia con le corde e chiudere gli occhi. Se continui a colpire una delle corde, hai uno squilibrio nella corsa da qualche parte. Impara / fai pratica anche con l'avvistamento o guarda avanti sul percorso per individuare il tuo obiettivo. Dovresti essere in grado di farlo mentre stai ancora nuotando, non dovresti fermarti. Se tendi a vagare, potresti dover vedere più spesso.

Una corretta vestibilità della muta è fondamentale, poiché se non si adatta può ostacolare la tua nuotata, irritazione, legatura, ecc. Inoltre, alcune persone tendono a sentirsi claustrofobiche le prime due volte in una muta così come sono molto restrittivo. Se questo è il caso, puoi guardare i completi tipo (bavaglino) o solo le gambe.

Due buoni motivi per iniziare in piscina: potresti inghiottire molta acqua imparando a respirare lateralmente e non annegherai. (Ci sono riuscito a malapena la prima volta che ho provato a nuotare in acque libere, anche sulla schiena.)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...