Domanda:
Il sovrallenamento può verificarsi anche durante l'esercizio cardio?
JoJo
2011-03-28 11:13:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel sollevamento pesi, abbiamo una condizione chiamata sovrallenamento . È quando ti alleni così spesso che i tuoi muscoli non crescono. Stai rompendo i muscoli mentre sta ancora cercando di costruire. Non solo la crescita si blocca, ma si verificano anche altri disturbi come la suscettibilità alle malattie.

Mi chiedevo se il sovrallenamento valga anche per l'esercizio cardiovascolare. La corsa troppo spesso ostacolerà la crescita della tua resistenza cardiovascolare? I polmoni non si rompono e si ricostruiscono come i muscoli, quindi ho pensato che più allenamento significasse polmoni e flusso sanguigno migliori.

Quando faccio cardio ogni giorno, trovo che le mie riserve di glicogeno si esauriscono. Dopo alcuni giorni di cardio, inizio a sentirmi come se fossi stato investito da un camion. Se mi prendo qualche giorno di ferie e lascio che i carboidrati si accumulino nel mio corpo, posso allenarmi molto più duramente nei giorni in cui faccio cardio. Detto questo, la mia tipica sessione cardio può durare 2 ore o più, quindi questo potrebbe non essere applicabile a un atleta medio.
Barbie ha ragione: è possibile sovrallenarsi con gli esercizi cardio, ma non nello stesso senso in cui si solleva pesi. I tuoi muscoli non si affaticano così tanto, ma dal punto di vista nutritivo puoi spingerti al limite. L'ho sentito prima, ma solo dopo settimane consecutive di esercizio e dieta allo stesso tempo. Non è un dolore muscolare, è una generale mancanza di energia.
Sei risposte:
#1
+8
Rhea
2011-03-28 20:00:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, puoi sovrallenarti facendo una quantità eccessiva di esercizio anche cardio. Sovrallenamento "è una condizione fisica, comportamentale ed emotiva che si verifica quando il volume e l'intensità dell'esercizio fisico di un individuo supera la sua capacità di recupero". Puoi ferirti e mostrare segni di cambiamenti emotivi e comportamentali dovuti al sovrallenamento.

Ognuno è diverso, quindi non esiste una regola valida per tutti, ma esistono linee guida generali per aiutare le persone a evitare il sovrallenamento durante l'attività cardio: vedere la domanda precedente, Esiste una regola pratica per impostare gli obiettivi di corsa

"Troppo, troppo presto" è una frase comune da descrivere perché le persone si sono ferite. Il sito web Cool Running descrive le fasi della forma fisica in cui dovresti essere come una dichiarazione di non responsabilità prima di tentare il loro programma di allenamento rigoroso (mostrato è le fasi di allenamento della mezza maratona):

Principiante - Per i corridori che corrono attualmente da 15 a 25 miglia a settimana e si aspettano di correre la mezza maratona in circa 2 ore.

Intermedio - Per i corridori che correte attualmente da 25 a 50 miglia a settimana e aspettatevi di correre la mezza maratona in meno di 1:45:00.

Avanzato - Per i corridori che corrono attualmente da 40 a 60 miglia a settimana e aspettati di correre la mezza maratona in meno di 1:30:00.

Competitivo : per i corridori che corrono attualmente più di 60 miglia a settimana e si aspettano di correre la mezza maratona in meno 1:20:00.

Il cardio consiste nel rendere i muscoli che usi più efficienti. Supponiamo che corri 3 miglia al giorno, il tuo corpo entra in una routine. I tuoi muscoli si allenano per continuare a correre per quella distanza e naturalmente la tua resistenza aumenterà e correre per quella distanza ti sembrerà "più facile". La tua frequenza cardiaca non è così alta come quando hai iniziato ad allenarti; il tuo corpo gestisce meglio l'ossigeno. Man mano che ti sposti, aumentando le miglia, spingi anche la tua resistenza ad aumentare con te.

Sì, un maggiore allenamento cardio consentirà ai polmoni e al cuore di funzionare in modo più efficiente.

A PARTE: so che non è stato chiesto, ma è importante notare che cambiando il tuo regime per la maggior parte del cardio cambierà la tua composizione muscolare a contrazione lenta (lunga e muscoli sottili) che sono più efficienti per la resistenza. Se vuoi indirizzare i tuoi muscoli a contrazione rapida ottenuti dal sollevamento pesi, dovresti fare l ' allenamento a intervalli ad alta intensità (HIIT) insieme al tuo allenamento per la forza.

Quindi dici che la frequenza cardiaca e il flusso di ossigeno sono migliori quanto più faccio cardio? Queste sono cose buone. Ci sono degli svantaggi nel fare troppo cardio?
Sì, l'attività aerobica aumenta la resistenza. Non lo definirei una caduta, piuttosto un effetto collaterale, ma troppo cardio alla fine cambia la composizione muscolare. Quali sono i tuoi obiettivi?
Il mio obiettivo è perdere grasso senza perdere massa muscolare.
Allora dovresti fare HIITS. L'allenamento di resistenza ridurrà le dimensioni dei muscoli. Per aiutare la perdita di grasso, esaminerei la tua dieta e creerei un piccolo deficit calorico (niente di drastico) o aggiustamenti (meno carboidrati nei giorni di riposo e sostituire le proteine ​​per mantenere le calorie giornaliere) che vuoi assicurarti di avere abbastanza calorie per farti superare i tuoi allenamenti.
#2
+1
Jeremy Likness
2011-03-28 16:53:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nell'allenamento cardiovascolare non ho sentito parlare di un effetto osservato con il sovrallenamento relativo alla capacità polmonare o alla resistenza. Ciò che sembra correlare più fortemente è il rischio di infortunio: chi esegue un sovrallenamento cardio aumenta il rischio di infortunarsi (e poi non si allena affatto).

Sembra che la correlazione sia direttamente correlata al livello di impatto / intensità. In altre parole, è molto più facile sovrallenarsi facendo sprint e intervalli che camminare su lunghe distanze. Sebbene non sia scientificamente supportato, sono sicuro che aneddoticamente questo è il motivo per cui alcune persone vanno bene per mega-eventi come correre una maratona ogni settimana o correre un miglio ogni giorno, non sono così sicuro che sarebbe un risultato così positivo se qualcuno avesse preso di mira eseguire 10 sprint da 100 metri ogni giorno.

Non posso credere che questa sia la risposta accettata. Ci sono molti modi per essere sovrallenati dall'allenamento cardiovascolare. Ad esempio, se corri o pedali molto, specialmente a livello di competizione, il tuo corpo avrà più difficoltà a ottenere una frequenza cardiaca alta se non hai abbastanza riposo o giorni di allenamento facili tra i giorni più difficili. Che è un risultato diretto del sovrallenamento.
#3
+1
matt
2011-04-03 08:10:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, puoi allenare eccessivamente il tuo sistema cardiovascolare. La corsa di resistenza e il sollevamento pesi sono attività molto diverse che stressano i sistemi del corpo in modo diverso, ma entrambe si basano sul principio del sovraccarico. Fondamentalmente tutti i benefici che ottieni dal tuo allenamento avvengono durante il riposo, quando il tuo corpo si sta riprendendo dal sovraccarico.

Quando alleni la resistenza potresti non lacerare il tuo tessuto polmonare come fai con il tessuto muscolare nell'allenamento con i pesi, ma sovraccarichi comunque il tuo sistema cardiovascolare e il tuo sistema endocrino e se non dai loro il recupero appropriato tempo quei sistemi inizieranno a funzionare in modo meno efficiente e le tue prestazioni inizieranno a diminuire. Questo per non parlare degli effetti dell'allenamento su altri sistemi del corpo, stiramenti muscolari, fratture da stress ...

In definitiva, indipendentemente dal tipo di allenamento, è importante un programma ben pianificato che bilanci sovraccarico e recupero per ottenere il massimo miglioramento e ridurre gli infortuni.

#4
+1
Brian Reddy
2019-02-06 20:54:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un modo semplice per vederlo è che qualsiasi stress eccessivo rende una persona più suscettibile al bene, fondamentalmente tu chiami il disturbo. (Per uno sguardo approfondito a questo, vedi Perché le zebre non ottengono ulcere di Robert Sapolsky.)

In tal caso, puoi sovrallenarti da qualsiasi attività. Anche se il tuo lavoro ti coinvolge seduto tutto il giorno, se ti stanca in modo significativo dal punto di vista psicologico, ciò alla fine porterà a un sovraccarico di lavoro, ovvero un sovrallenamento. Cioè, il sovrallenamento non è solo un fenomeno locale, come i muscoli. Può essere centrale, ad esempio il sistema nervoso.

Un altro esempio potrebbero essere i giocatori di scacchi. Solo perché non si muovono non significa che il loro sistema cardiovascolare non sia in overdrive. Oppure, se ti piacciono i videogiochi, hai sentito il tuo cuore battere nonostante ti muovi a malapena. In altre parole, solo sedersi, se stressati, fa scorrere il sangue. Farlo cronicamente avrà conseguenze negative, e alla fine influirà sulla tua capacità di correre.

Se il lavoro ti prende a calci in culo per 12 ore al giorno, il tuo allenamento, che si tratti di sollevamento pesi, corsa o badminton, non andrà bene bene. Questo è uno dei motivi principali per cui gli atleti professionisti non fanno altro che il loro sport. ***

Più specificamente, i corridori sono noti per le infezioni delle vie respiratorie superiori. Basta Google "infezione delle vie respiratorie superiori dei corridori di lunga distanza" e avrai molto da tenerti occupato per un po '.

Ma in realtà, dovresti vederlo più ampiamente poiché, in una certa misura, lo stress è stress. Ad esempio, la mancanza di sonno ha un impatto su tutto . Se il sistema nervoso è esaurito, non funziona nemmeno nulla.

*** Durante una stagione di calcio di serie I è è stato riscontrato che i giocatori hanno maggiori probabilità di farsi male durante i periodi di test accademici. I loro muscoli non sono più stressati durante quei periodi, ma il loro cervello lo è.

Inoltre, gli studenti delle scuole di medicina hanno maggiori probabilità di ammalarsi durante i periodi dei test, perché sono così stressati. Anche le ferite che hanno guariranno più lentamente!

#5
  0
J. Win.
2011-04-03 10:13:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il fenomeno del sovrallenamento nelle gare di distanza è simile al problema del sollevamento pesi. Il tuo corpo ha bisogno di tempo per riprendersi, puoi raggiungere un plateau prima se non ti riposi e ottieni rendimenti decrescenti se non pianifichi bene. Questo è solo per quanto riguarda il miglioramento della velocità.

Anche se ti alleni va bene per i tuoi risultati di gara, può essere un sovrallenamento nel senso che stai aumentando il rischio di morte e malattie cardiache ... quelle ore di cardio sono un vero sforzo per il tuo corpo.

#6
  0
user30520
2019-02-01 15:34:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

quando ti alleni fisiologicamente usi una delle tre energie ... energia ossidativa ATP, glicogeno ATP e creatina fosfato lattico ATP. Queste energie dipendono dall'intensità e dalla durata dell'allenamento. se il tuo obiettivo è perdere grasso dovresti usare l'ATP ossidativo (aerobico), il corpo usa grassi e carboidrati per produrre energia; alta intensità più tempo raggiungerai un livello di affaticamento, quindi il tuo corpo potrebbe non perdere peso piuttosto che guadagnare o rimanere costante. se vuoi aumentare la massa muscolare potresti usare il resto delle energie di due ATP perché entrambi caratterizzati da tipi anaerobici. I miei punti sono che il corpo umano ha un punto di prestazione (resistenza). nel fare esercizio dobbiamo avere un obiettivo specifico che può essere guidato da un programma molto professionale, questo programma si baserà su frequenza, intensità e tempo ... fare over-training significa che ti alleni oltre il tuo programma ... non stressare il tuo corpo



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...