Domanda:
Scelte proteiche efficienti per l'escursionismo
rumtscho
2011-07-03 08:50:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho fatto una vacanza escursionistica una volta e ho intenzione di rifarla quest'estate. Non è troppo sterno e prevede di dormire in alloggi turistici * e di indossare solo vestiti nello zaino (niente cibo o sacchi a pelo). Non ho mai fatto seri allenamenti, ho uno stile di vita sedentario e muscoli deboli. Quindi questo è un aumento abbastanza grande dell'attività fisica per me.

Un aspetto negativo che ho notato la scorsa vacanza è che il cibo disponibile nei lodge è molto diverso dalla mia dieta abituale. Mangio moderatamente basso contenuto di carboidrati, con circa 90-100 g di proteine ​​al giorno, ei miei carboidrati provengono principalmente dalle verdure. Ci sono spesso giorni in cui non tocco nessun fiocco amidaceo. I lodge, d'altra parte, offrono prodotti di base più economici potenziati dal punto di vista energetico con olio vegetale. Non è raro avere uno spezzatino composto solo da riso e patate, come pasto completo. Se c'è della carne, è carne macinata di bassa qualità allungata con riempitivi prima di trasformarla in polpette. Il risultato è che nel mio periodo più attivo dell'anno ricevo 10-15 g di proteine ​​invece dei miei soliti 90-100. L'ultima volta che l'ho fatto è stato evidente: mi sentivo letargico. Non stanco per l'attività (è stato un trekking facile), ma davvero languido. Quindi questa volta voglio portare le proteine ​​con me.

Ho sentito dire che gli sportivi professionisti hanno integratori proteici e ho pensato di poterli usare. Qualcuno ha detto che avrei potuto portare con me le barrette proteiche, ma queste si sono rivelate avere una concentrazione di proteine ​​piuttosto bassa, intorno al 30%. Non solo è meglio scegliere un salame di alta qualità, significa che dovrò prenderne quasi 300 g al giorno, quindi 2 kg per tutti i sette giorni. Questa è un'aggiunta molto grande al mio zaino da 4,5 kg e sto cercando qualcosa di più compatto. E nelle recensioni di Amazon, alcune persone si lamentano di una consistenza molto morbida, simile al marzapane, che sicuramente verrà schiacciata nello zaino.

Ci sono anche frullati, ma non sembra molto comodo per le escursioni. Hanno bisogno di uno shaker, il che significa più volume e peso nello zaino. C'è sempre il rischio di fuoriuscita di polvere nello zaino. E poi i revisori spesso odiano il gusto artificiale, notando che a volte è impossibile abbatterlo, soprattutto se fatto con acqua invece che con latte. Non avrò latte a disposizione e in generale non mi piace il sapore dei cibi lavorati. Quindi questa opzione ha anche molti svantaggi.

C'è una buona fonte di proteine ​​che ho supervisionato? O se le barrette o il frullato in polvere sono la migliore opzione disponibile, ci sono trucchi per mitigare i problemi con loro?

* Non sono riuscito a trovare una buona traduzione per questo

la carne secca è ottima per viaggiare
Una risposta:
#1
+6
Ben McCormack
2011-07-04 22:28:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Da un punto di vista nutrizionale, le proteine ​​animali continueranno a essere la migliore fonte di proteine ​​per il tuo corpo. La maggior parte delle "barrette proteiche", sebbene ad alto contenuto di proteine ​​rispetto ad una barretta di cioccolato, sono per lo più solo carboidrati ad alta densità che non stanno facendo alcun favore al tuo corpo.

Se acquisti un disidratatore alimentare e una pistola a scatti, puoi crearne una tua che ha molto meno sale di qualsiasi cosa compreresti in negozio. Questo ti dà molto più controllo sulla fonte di proteine ​​che scegli mentre continui a ridurre il peso.

Sono d'accordo che per un'alimentazione normale, il cibo "vero" è probabilmente migliore. Tuttavia, non sono sicuro che il jerky con una percentuale di proteine ​​superiore al 35% sia masticabile (i jerkys commerciali sembrano raggiungere il massimo intorno a questo valore e sono molto resistenti). Un salame stagionato è anche in questa regione (bassa per me) e molto più difficile da produrre, con un rischio maggiore di incidenti per la sicurezza alimentare.
Non ho mai fatto carne secca, quindi parlo per quanto sia masticabile la varietà fatta in casa, ma immagino che sia simile a quella acquistata in negozio. La mia preoccupazione per il salame duro sarebbe un alto contenuto di grassi. Certo, non sarei terribilmente preoccupato per il grasso con la quantità di energia che usi durante il giorno, ma penso che potresti ottenere migliori fonti di grasso attraverso noci e semi.
Il grasso animale di qualità è un carburante migliore per un essere umano che cammina rispetto a noci e semi. Nella stessa situazione ho usato cocco essiccato, salame e formaggio a pasta dura (formaggio a bassa umidità che non si scioglie né si ammuffisce). Se vuoi carne secca a basso contenuto di grassi, puoi prepararla con un occhio di manzo e un essiccatore fatto in casa http://www.rawpaleodiet.com/wp-content/uploads/2010/06/JerkyDrierInstructions.pdf. Se tagli le strisce attraverso la grana muscolare, sarà abbastanza masticabile e una volta ben sigillato non dovrebbe rovinarsi in 7 giorni.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...