Domanda:
Come faccio a sapere cos'è una buona frequenza cardiaca a riposo?
Nicole
2011-04-03 09:31:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

So che la frequenza cardiaca a riposo è considerata un indicatore importante del tuo livello di forma fisica. Ma come faccio a sapere cos'è per me una buona frequenza cardiaca a riposo? L'RHR è abbastanza coerente con tipi di corporatura / età / livelli di forma fisica simili per fare confronti decenti?

Una risposta:
#1
+5
alesplin
2011-04-05 00:41:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In definitiva, una "buona" frequenza cardiaca a riposo deve essere determinata da te e dal tuo medico / fisiologo / personal trainer autorizzato. Molte cose contribuiscono a determinare cos'è una "buona" frequenza cardiaca a riposo.

Tuttavia, una buona regola empirica è più bassa è meglio è. Man mano che aumenti la tua forma fisica aerobica, la tua frequenza cardiaca di solito diminuisce.

Un esempio personale: al culmine della mia forma fisica personale (lotta e corsa sui 400 metri al liceo), la mia frequenza cardiaca a riposo era di 45 -48 BPM. Al punto più basso della mia forma fisica personale (circa 6 mesi fa), era di 85 BPM. Il 1 ° gennaio era 75. Oggi sono circa 65.

Non ho il tempo di tenermi aggiornato su tutti i test che gli allenatori / istruttori utilizzano per determinare le zone di frequenza cardiaca ottimali, quindi sto mirando alla massima forma fisica e la riduzione della frequenza cardiaca a riposo è stata un sottoprodotto.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...