Domanda:
Schema di allenamento: tutto il corpo o per gruppi muscolari
JMan
2013-08-08 18:27:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono molti programmi di formazione là fuori. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di uno schema per tutto il corpo rispetto a uno schema che si rivolge a diversi gruppi di muscoli per ogni allenamento.

Sono progettati per obiettivi diversi o tutto si riduce allo stesso risultato di base.

La risposta ormonale è notevolmente migliorata eseguendo movimenti ampi e composti. A meno che tu non stia usando steroidi, una divisione di 5 giorni non costruirà muscoli così come, diciamo, un programma push / pull / gambe o superiore / inferiore come Wendler 5/3/1.
L'affermazione che un movimento composto, da solo, stimoli la tua funzione hpta è fuorviante.
@maxywb Chi lo afferma?
Viene spesso detto dai sostenitori degli squat con bilanciere. Se cerchi su google "back squat livelli di testosterone" otterrai un sacco di cose stupide in arrivo.
@maxywb Le persone affermano che un movimento composto "da solo" stimola la funzione hpta?
@Kate sorprendentemente, lo fanno. T-Nation è più degno di nota per questo.
Tre risposte:
#1
+3
Alex
2013-08-08 19:23:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Full Body

Un allenamento per tutto il corpo di solito è più sbilanciato verso l'aspetto fitness. Brucerai più calorie e generalmente lavorerai più muscoli nel tuo periodo di allenamento.

Questo metodo di allenamento generalmente fornisce una percentuale di infortuni inferiore. La ragione di ciò è che tutto è suddiviso equamente in tutto il corpo. Se confrontiamo con un allenamento diviso, in cui farai il massimo su un muscolo mirato, quel muscolo sarà dolorante e debole per X giorni. Considerando che un allenamento per tutto il corpo non arriverà mai a quel punto.

Allenamento diviso

L'allenamento diviso sarà più sul lato del bodybuilding. Mirerai a una parte selezionata di muscoli durante la tua settimana che sarà completamente demolita. Ad esempio, un allenamento per i bicipiti può consistere in un movimento composto seguito da due isolamenti.

Questo mirerà specificamente al tuo bicipite e a malapena nient'altro.

In conclusione

Gli allenamenti per tutto il corpo sono più orientati al fitness, mentre l'allenamento split è più per il bodybuilding.

#2
+2
DMoore
2013-08-08 23:21:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il problema principale con un allenamento Full Body è che hai solo così tanta "energia massima" per eseguire i sollevamenti. Pertanto solo le prime parti del corpo o sollevamenti che farai avranno il massimo impatto. Essendo molto generale allenerei tutto il corpo per i movimenti di resistenza o esplosione (pliometria, esercizi di velocità, preparazione atletica, riabilitazione).

Concentrandoti su gruppi muscolari specifici durante una sessione di allenamento specifica, ti assicuri non solo di avere l'energia per fare il massimo sforzo, ma anche di avere la quantità di tempo adeguata da dedicare. Pertanto abbattere il gruppo muscolare abbastanza da renderlo più forte quando si riprende.

Alcuni componenti chiave per decidere cosa è giusto per te:

  1. Quanti anni tu sei? Più sei giovane, più velocemente ti riprendi per la maggior parte. Se riesci a recuperare abbastanza bene da fare squat tre volte a settimana, probabilmente dovrai incorporare una routine di allenamento per tutto il corpo almeno qualche volta.

  2. A che punto sei nel tuo regime di fitness? Se sei appena agli inizi, annoiarti completamente su un gruppo muscolare potrebbe avere un impatto negativo, in quanto potresti scioccare i muscoli nella misura in cui il recupero richiede così tanto tempo da influire sull'allenamento futuro.

  3. Quali sono le tue opinioni sull'aumento della massa muscolare? Creare una routine in cui stai facendo molto peso e alta intensità sta promuovendo la crescita muscolare. Alcune persone non lo vogliono e alcune persone svolgono attività in cui ciò è dannoso. In generale (non è tutto o nessuno) allenarsi in gruppi muscolari specifici favorirebbe una maggiore crescita muscolare.

  4. Perché ti alleni? Se stai praticando uno sport che richiede l'uso di tutte le parti del corpo e l'esplosione, un allenamento completo può essere più appropriato. Se desideri una migliore resistenza muscolare, una routine per tutto il corpo probabilmente ottimizzerà di più le cose.

  5. Qual è il tuo sesso? La maggior parte delle persone si allena per avere un aspetto migliore. Ancora una volta sono molto generico. Ho scoperto che le donne possono ottenere risultati (tonificazione, definizione, promozione della perdita di grasso) attraverso allenamenti per tutto il corpo. Gli uomini possono ottenere risultati in entrambi i modi, ma spesso hanno bisogno di una base muscolare (muscoli che lavorano in gruppo) prima di poter seguire gli allenamenti per tutto il corpo.

#3
  0
maxywb
2013-08-08 20:56:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tutto dipende dai tuoi obiettivi. In generale, gli atleti che cercano di diventare più forti si concentreranno maggiormente sui movimenti multi-articolari (complessi). Esempi di questi sono press, deadlift e squat. E le persone alla ricerca di uno stile di allenamento più bodybuilding incorporeranno più esercizi a singola articolazione (isolamento).

Questo non vuol dire che non ci siano incroci, ma se vuoi un livello alto fitness dovresti includere entrambi i tipi di esercizi nella tua routine.

Alla tua domanda "vantaggi e svantaggi", ciò che è percepito come vantaggioso per uno potrebbe non essere prima dell'altro. Ancora una volta tutto risale a come vuoi allenarti e / o quali sono i tuoi obiettivi per l'allenamento.

Non sono d'accordo sul fatto che il fitness completo abbia bisogno di esercizi di isolamento. Nessuna (o solo poche) applicazioni nel mondo reale - e questo è ciò a cui si riduce il fitness a tutto tondo - utilizza movimenti in stile isolamento.
Hai mai aperto un barattolo di maionese? O ti sei seduto su un divano e ti sei tolto le scarpe da ginnastica? Quelli non sono movimenti articolari singoli? Il tuo disaccordo ha lo stesso tipo di argomenti che predicava cantando "Solo esercizi con bilanciere e solo sempre". Sì, è raro che una persona abbia bisogno di essere particolarmente forte con una singola articolazione per cavarsela nella vita, ma cosa succede se ha una tendinite al gomito da troppa pressione e non può prendere la spesa? Scommetto che quella persona vorrebbe aver fatto i suoi riccioli bicipiti per mantenere quella articolazione sana.
Se le persone che non stavano facendo fitness non fossero in grado di aprire i barattoli di maionese, non avremmo così tante persone grasse in giro.
Aprire un barattolo di maionese non è un singolo esercizio congiunto. Neanche sedersi su un divano e dare il via alle scarpe da ginnastica. Gli esercizi di isolamento potrebbero essere richiesti in casi specifici di riabilitazione, ma non come parte di una prescrizione generale di fitness.
@Dave Certo. E potrei essere d'accordo con te sull'isolamento fatto dal frequentatore medio di palestra, ma citerò me stesso: "** alto livello ** di forma fisica a tutto tondo" [enfasi aggiunta]. Quindi penso che stiamo parlando l'uno dell'altro. Aggiungerò inoltre che la maggior parte degli esercizi di "isolamento" non sono strettamente isolati. Pensa alle persone che vedi fare curl con manubri mentre dondola tutta la parte superiore del corpo.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...