Domanda:
L'allenamento a circuito è superiore all'allenamento con i pesi convenzionale?
MaxB
2019-09-19 10:23:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

So che ci sono stati studi che dimostrano che più riposo tra le serie, a parità di volume, porta a guadagni significativamente maggiori, a scapito di più tempo in palestra, quindi l'allenamento a circuito sembrerebbe la cosa logica da esplorare .

Per allenamento a circuito, intendo fare esercizi nell'ordine di

ABCDABCDABCD

invece di

AAABBBCCCDDD

Due varianti della domanda:

L'allenamento a circuito è superiore (per ipertrofia / forza / resistenza muscolare)?

(a) lo stesso tempo in palestra e lo stesso volume (quindi lo stesso riposo tra le serie)

o

(b) lo stesso volume, ma meno tempo?

Sono stati condotti studi su questo?

Questa è una domanda interessante. Ma tieni presente che "allenamento a circuito" è una parola meno generica rispetto alla cosa che stai descrivendo, di solito significa alternare tra cardio e pesi. La cosa che stai descrivendo potrebbe essere solo l'alternanza tra due esercizi di forza.
Sono molto curioso di questo anch'io. Un sacco di investigatori su Internet non hanno trovato una risposta conclusiva, molti giurano su serie dirette per massimizzare i guadagni di forza. L'allenamento a circuito OTOH funziona bene e gli studi che ho visto (ad esempio: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21659889) indicano che è probabilmente più efficiente in termini di tempo, il che corrisponderebbe alla mia intuizione, perché l'interleaving consente ai gruppi muscolari di recuperare in parallelo.
Una risposta:
#1
+7
MaxB
2019-09-19 12:08:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho trovato questi due studi:


(1) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21659889

trova che l'allenamento a circuito (dato lo stesso volume, ma meno tempo), è effettivamente superiore: stessi guadagni di forza, più perdita di grasso e meno tempo in palestra


(2) https://journals.lww.com/nsca-jscr/Fulltext/2014/09000/Effects_of_Traditional_vs__Alternating_Whole_Body.21.aspx

ha studiato uomini che facevano allenamento della parte superiore del corpo durante i periodi di riposo tra squat e ha scoperto che erano più stanchi nelle ultime serie di squat in questo modo (eseguivano meno ripetizioni, a quanto avevo capito)

Se ho capito bene, se prendi una routine di squat e aggiungi la parte superiore del corpo tra le serie, senza cambiare nient'altro, ti affaticherai più velocemente negli squat. Se è così allora .. duh? Ma quello che ci interessa davvero è se fare un circuito (ABAB) è complessivamente meglio che farli in serie (AABB), non solo se AA> ABAB per l'esercizio A.
@JohnK Sono d'accordo (ma ho solo sfogliato il foglio)
@JohnK ma le serie della parte superiore del corpo sostituiscono il riposo o spaziano le serie di squat? Nel primo caso ti aspetteresti ingenuamente una fatica extra; nel secondo non è così netto
@ChrisH la spaziatura tra gli squat è mantenuta la stessa (la parte superiore del corpo sostituisce parte del tempo di riposo, ma non tutto)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...