Domanda:
Quali sono i buoni esercizi a casa per un nuotatore di 7 anni per aumentare la resistenza, la resistenza e il GPP?
Robert Long
2013-10-06 17:07:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mia figlia, che sta per compiere 7 anni, ama nuotare e ha recentemente iniziato ad allenarsi in gara. È la più giovane / la più piccola / la più magra di tutti i bambini del gruppo. La sua tecnica è abbastanza buona in tutti e 4 i colpi (migliore di alcuni dei bambini più grandi), ma le mancano la resistenza, la resistenza e la forza generale del corpo per stare al passo con gli altri e come tale trova l'allenamento in piscina piuttosto duro.

Nuota già tutte le volte che è ragionevolmente possibile: 3 sessioni a settimana di allenamento più una o due nuotate con me, dove ci divertiamo nella piscina locale. Gli allenatori le hanno suggerito di fare 5 giorni di allenamento, ma questo sarebbe a) difficile per noi logisticamente eb) Penso che sia troppo per lei a questa età. Uno dei suoi ex istruttori durante le lezioni di gruppo nella nostra piscina locale le ha consigliato di fare molta attenzione a spingerla troppo forte a questa età.

Gioca a calcio una volta alla settimana per un'ora e fa Tai-kwon-do per un'altra ora, e generalmente è una bambina piuttosto attiva.

Quindi mi chiedo quali sono i migliori esercizi che possono essere fatti a casa che aiuterebbero la sua resistenza, resistenza e preparazione / forza fisica generale.

Cordiali saluti, al momento le lascio fare gli esercizi che le piacciono a casa: addominali, flessioni, salti da stella, carriole con suo fratello su per le scale, alzate le mani, camminare le mani in piedi (ha appena iniziato a provarlo) e alcuni esercizi con piccoli manubri da 2,5 kg (riccioli, presse sulle spalle, affondi e flessioni laterali) - come e quando ne ha voglia ...

b) Secondo me, sia come genitore che come allenatore di USA-S, sono completamente d'accordo con te. Ho un campione crescente di bambini che si comportano meglio della maggior parte dei nuotatori 5 giorni a settimana nella mia regione.
Ha risposto alla tua richiesta di valutazione del commento.
Quattro risposte:
#1
+2
JohnP
2013-10-07 20:49:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una delle grandi cose del nuoto è che si basa molto sulla tecnica e, sebbene la forza muscolare possa compensarlo in una certa misura, una volta che inizierà a crescere, presto catturerà e supererà i bambini più grandi grazie a quella buona forma.

Fino ad allora, continuerei come sei stato tu. Praticare molti sport alla sua età è fantastico, significa che è attiva, ama l'esercizio e l'attività e col tempo troverà ciò che le piace di più. Le cose che fa da sola (verticali, flessioni, ecc.) Dovrebbero essere sufficienti per farla crescere bene sia per l'atletica che per il divertimento.

Sette anni non sono troppo giovani per iniziare un programma di allenamento strutturato IF (e ripeto IF) si è in qualche modo "sistemata" su uno sport come obiettivo principale. Ci sono molti sport in cui i bambini iniziano programmi di allenamento strutturati in giovane età (vengono subito in mente nuoto, ginnastica, arti marziali), ma questo non significa necessariamente pesi, allenamento intenso e cose del genere.

Quindi in sintesi, lascia che si goda gli sport, se è totalmente frustrata dal nuoto e vuole fare qualcos'altro, lascia che provi. Se decide che il nuoto fa per lei, puoi cercare di lavorare con un allenatore per esercizi appropriati progettati intorno al nuoto.

+1 bella risposta. Apprezzerei la tua opinione sul mio commento sulla risposta di Peter DeWeese.
#2
+2
Peter DeWeese
2013-10-07 21:00:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Certamente non alleno mai bambini di 7 anni più di quanto sta già facendo tua figlia. Se è già generalmente in forma tutti gli sforzi e l'attenzione dovrebbero essere concentrati sulla progressione delle abilità. Può potenzialmente diventare più forte del bambino medio, ma concentrarsi sulla preparazione atletica come se fosse un giovane adulto non è fisicamente e psicologicamente necessario ancora per qualche anno. C'è poco da guadagnare fino all'inizio della maturazione. Quando si confrontano bambini di dimensioni e maturità simili, le abilità sono di gran lunga il principale fattore di differenziazione per la velocità. Guarda un incontro locale e guarda come si svolge!

+1 Grazie. Mi chiedo cosa ne pensi di ridurre l'allenamento di gara e tornare a lezioni di pura tecnica? Ha già completato tutte le fasi delle lezioni del programma nazionale di nuoto, ma uno dei suoi ex istruttori fa lezioni private a un prezzo abbastanza ragionevole. Con l'allenamento di gara, gli allenatori sono così concentrati sul suo arare su e giù e sul suo tempo che in realtà vedo la sua tecnica soffrire un po '! FWIW Io stesso sono un ex nuotatore (ma non un allenatore o un istruttore qualificato) quindi ho un occhio ragionevole per ciò che mi sembra giusto ... [cont]
[cont] .... Una delle sue 3 sessioni settimanali di allenamento è un inizio alle 5 del mattino che è piuttosto folle alla sua età, quindi se potesse farla finita e fare una lezione privata settimanale in un momento ragionevole, forse è il migliore via da seguire? So che agli allenatori non piacerà, perché dovrebbe essere 5 o 3 o niente, ma li conosco tutti abbastanza bene, quindi forse potrei discuterne.
Sembra che tu sia preoccupato per il "junk yardage", e anch'io sarei una preoccupazione a lungo termine. Non riesco a contare il numero di 12 & O nuotatori con cui ho lavorato che si sono infortunati in precedenza spingendoli senza grande stile. Sarebbe anche un peccato dover scegliere tra lezioni e un gruppo competitivo, poiché i bambini sono motivati ​​dallo stare insieme in una squadra. [cont]
Un gruppo competitivo per bambini di 7 anni (o 9 anni per quella materia) dovrebbe sempre concentrarsi sulle abilità ma, man mano che vengono insegnate, rafforzarle attraverso una distanza ragionevole, ripetizioni e sforzi variabili per passare infine ogni abilità a eventi di corsa reali, e poi andare a Il vero si incontra periodicamente per testare quelle abilità. Se questo non accade, a rischio che ci siano "troppi cuochi", forse vale la pena considerare quelle lezioni per parte della formazione. Scelta difficile, ma stai considerando le cose giuste!
Le 5 del mattino non sono così irragionevoli, potrebbero essere forzate dagli orari della piscina, ecc. La risposta / i commenti di Peter sono esatti. Una delle cose migliori che ho avuto da giovane nuotatore è stata l'opportunità non solo di prendere lezioni standard, ma anche lezioni di corsa competitiva, che hanno perfezionato le basi che ho imparato in origine. Non sarei eccessivamente preoccupato se qualcosa non "sembra a posto", poiché è del tutto possibile che sia efficace per lei e per i suoi meccanismi corporei. Mentre la forma è fondamentale nel nuoto, è anche possibile forzare qualcuno in una "forma perfetta" che non si adatta ai suoi meccanismi e porta a lesioni.
#3
+1
Eric Gunnerson
2013-10-07 09:05:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sembra che tu stia facendo quello che dovresti fare. Sette anni è molto giovane per iniziare qualsiasi formazione strutturata e le lascerei fare quello che vuole.

#4
  0
Emma Taylor
2013-10-07 20:29:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono totalmente d'accordo con Eric Gunnerson. Di recente ho trovato degli esercizi a casa facili in questa pagina ... Ma non so se allenarsi sia una buona cosa per lei.

Puoi pubblicare qui alcuni degli esercizi in modo che se il collegamento muore il riferimento non viene perso?
Grazie, è un sito web piuttosto utile, per adulti. Tuttavia, metto in dubbio l'adeguatezza di alcuni di questi esercizi per i bambini, e in particolare per un nuotatore di 7 anni.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...