Domanda:
Effetto delle proteine ​​del siero di latte sul livello di colesterolo nel sangue
Rolf Menders
2016-05-25 13:40:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono nuovo nel body-building (iniziato 4 mesi fa; mi alleno 4 volte a settimana).

A causa del mio stile di vita (scelte), la mia dieta contiene solo porzioni occasionali di carne bianca e pochissimo rosso carne.

La mia assunzione di uova è limitata a causa dei miei alti livelli di colesterolo (ho assunto basse dosi di statine per aiutare a controllare questa condizione).

Pensando che il mio corpo potrebbe aver bisogno più proteine ​​per la crescita muscolare, la riparazione e il recupero dall'allenamento (mi sento molto svuotato e svuotato dopo ogni sessione), ho pensato di utilizzare un integratore di proteine ​​del siero di latte come mezzo per integrare la mia dieta regolare per fornire al mio corpo proteine ​​extra.

Tuttavia il mio allenatore mi dice che l'uso di proteine ​​del siero di latte influenzerà negativamente i miei livelli di colesterolo e che dovrei invece usare gli aminoacidi.


Ecco le mie domande:

1.) L'uso di integratori di proteine ​​del siero di latte può influire negativamente / aumentare i livelli di colesterolo nel sangue? È un fatto noto?

2.) L'uso dei BCAA potrebbe invece aiutare con la crescita e la riparazione del tessuto muscolare senza influenzare negativamente i livelli di colesterolo nel sangue?

3.) Per quanto tempo si prendono abitualmente i BCAA e ci sarebbero seri effetti negativi sulla salute a lungo termine dal prenderli?

Dal momento che di solito inizio gli allenamenti più tardi nel corso della giornata dopo un'intera giornata lavorativa, inizio sessioni di ginnastica già affaticate,

4.) L'uso della Creatina può aiutare con i livelli di energia? Ti piace aiutarti a iniziare le tue sessioni in palestra con un po 'di spinta (e superando così la fatica di una giornata di lavoro)?

Ho letto su un certo numero di siti Web affidabili che se hai solo l'albume non prendi il colesterolo di un uovo poiché è principalmente nel tuorlo. Non preoccuparti di prendere in considerazione l'uso di integratori se non hai una buona conoscenza della quantità (in grammi) di proteine ​​che assumi quotidianamente. Vai su exam.com per saperne di più su QUALSIASI integratore.
Anche il colesterolo non è più un "nutriente preoccupante", suggerirei di leggere maggiori informazioni e di parlare con il medico. Hai anche più auestions, che non si adattano al formato SE. Puoi condensare / dividere le tue domande?
Due risposte:
#1
+4
G_H
2016-05-25 15:16:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prima di tutto, i BCAA sono amminoacidi a catena ramificata e gli amminoacidi sono i mattoni delle proteine. Il tuo corpo può ottenere aminoacidi da fonti proteiche tramite il catabolismo. Mangia buone fonti di proteine, mangia in modo vario e completa solo se necessario. Pagare un premio per cose che sono inutilmente complesse (come il siero di latte isolato invece del semplice concentrato) raramente ha senso.

1.) L'uso di integratori di proteine ​​del siero di latte può influire negativamente / aumentare i livelli di colesterolo nel sangue ? È un fatto noto?

La ricerca di "colesterolo proteico del siero di latte" ha prodotto immediatamente uno studio che osservava l'esatto opposto: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/ pubmed / 20377924. La supplementazione con proteine ​​del siero di latte in questo caso ha prodotto una notevole diminuzione del colesterolo totale e del colesterolo LDL (il "cattivo") rispetto ai gruppi di controllo senza integratori e integratori di caseina.

Uno studio non è conclusivo quando arriva a problemi nutrizionali complessi, ma almeno dovrebbe far scattare l'allarme BS quando un trainer afferma che le proteine ​​del siero di latte influenzeranno i livelli di lipidi nel sangue in modo negativo.

2.) Potrebbe l'uso di BCAA invece aiuta con la crescita e la riparazione del tessuto muscolare senza influire negativamente sui livelli di colesterolo nel sangue?

La maggior parte di ciò che trovo sembra studiare gli effetti dell'integrazione di BCAA su gruppi con patologie specifiche, dove aumentano i lipidi nel sangue potrebbero essere richiesti livelli. Non trovo risorse che suggeriscano che l'integrazione di BCAA influirebbe negativamente sui livelli di colesterolo per le persone sane.

Sto trovando alcune affermazioni per la riduzione dei livelli sierici di colesterolo mediante l'assunzione di taurina, arginina e carnitina, ma nessuna di queste quelli sono BCAA (e la taurina non è strettamente un amminoacido in senso dietetico). Sarei comunque critico nei confronti di questo.

3.) Per quanto tempo di solito si prendono i BCAA e ci sarebbero seri effetti negativi sulla salute a lungo termine dal prenderli?

Gli integratori di aminoacidi e proteine ​​non richiedono cicli o riduzioni graduali. Forniscono semplicemente alcuni nutrienti extra che troverai già nel cibo a livelli simili. Questo è tutto. Non c'è motivo di credere che ci siano problemi a lungo termine con l'assunzione se non sostituiscono una dieta altrimenti sana. Sostiene che una dieta ricca di proteine ​​sarebbe dannosa per i reni anche sulla base della restrizione proteica prescritta a persone che hanno già una disfunzione renale.

4. ) L'uso della creatina può aiutare con i livelli di energia? Ti piace aiutarti a iniziare le tue sessioni in palestra con un po 'di spinta (e quindi a superare la fatica di una giornata di lavoro)?

Forse un po'. La creatina aiuterà il turnover dell'ATP (adenosina trifosfato) dall'ADP (adenosina difosfato). Questo potrebbe aiutare con il recupero tra le serie, forse un po 'di forza extra disponibile prima che un muscolo si affatichi. Non credo che farà molto per i tuoi livelli di energia generali.

Se qualcosa potrebbe aiutare quando ti senti a corto di energia durante gli allenamenti, sarebbero i carboidrati. Questi forniscono il glucosio necessario ai muscoli per la produzione di forza. Le proteine ​​sono necessarie per la costruzione muscolare e possono anche fornire energia, ma quando si tratta di livelli di energia durante una sessione di allenamento scoprirai che i livelli di glucosio hanno un effetto molto più profondo e i carboidrati sono semplicemente la fonte più semplice e diretta.

Vi lascio con qualche ulteriore nota. La relazione tra colesterolo alimentare e livelli di colesterolo nel sangue è stata esaminata. Il colesterolo alimentare è stato pensato per molto tempo come il fattore principale per i livelli ematici, ma questa posizione viene riesaminata (e in alcuni casi respinta in modo definitivo). Quindi è possibile che tralasciare le uova non ti stia davvero aiutando.

Ci sono stati molti ribaltamenti sulla questione del colesterolo con nuove sorprese che spuntano ogni tanto. Il colesterolo era cattivo. Quindi si è scoperto che ci sono HDL e LDL con quest'ultimo che richiede una riduzione e il primo in realtà deve essere più alto per alcune persone. Nel frattempo, l'idea che i grassi alimentari siano un grosso problema è stata esaminata. Poi è stato detto che i grassi saturi erano il problema, mentre i grassi insaturi erano effettivamente utili. La colpa dell'epidemia di obesità si è spostata sui carboidrati. Ma solo carboidrati raffinati. Poi è stata scoperta la carne rossa per darti il ​​cancro intestinale. Deve essere il grasso saturo. Oh aspetta, no, i grassi saturi in realtà non sono il problema, pensiamo che ora debba essere la carnitina.

E poi c'è polemica sulle statine riguardo al fatto che siano effettivamente necessarie, se il loro i benefici superano i rischi e se la paura del colesterolo non è nemmeno un problema artificiale in primo luogo.

Vedi dove sto arrivando? Ogni pezzo del puzzle porta altri 5 pezzi fuori allineamento. Non ci si può aspettare che i medici siano completamente aggiornati con tutti gli ultimi studi nutrizionali e, anche se lo sono, possono operare solo sullo stato attuale delle conoscenze. Che è anche quello che hanno fatto i medici 20 anni fa quando ti dicevano di mangiare meno grassi, e un paio di secoli fa quando il mercurio era il magico toccasana. Quindi, con questo in mente, come ti aspetti che un allenatore sappia molto meglio? Con tutto il rispetto per alcuni dei bravi istruttori là fuori, la maggior parte dei PT non sa niente.

Tutto quello che posso dire è: impara il più possibile dalle informazioni disponibili, sii scettico su tutto (broscienza e scienza attuale allo stesso modo) e scopri cosa funziona per te. Per farla breve, gli integratori proteici probabilmente non faranno molto per il tuo livello di colesterolo, la creatina è utile ma nessun integratore miracoloso (in realtà è piuttosto sottile) e alcuni carboidrati ti aiuterebbero con quell'energia di allenamento. Non farti prendere dal panico se l'aumento dei carboidrati porta a un rapido aumento di peso, che sarebbe la ritenzione idrica dal glucosio / glicogeno.

Grazie per aver chiarito questa sconcertante serie di fatti e scoperte per me. Sono un ingegnere e non so nulla di biochimica e scienze della vita, non avrei saputo nemmeno come iniziare la ricerca. Le tue informazioni sono state di grande aiuto.
@RolfMenders Sono un programmatore e certamente non uno specialista in queste materie. Ho appena letto abbastanza a lungo e scavato studi per avere una presa su quali sono le informazioni solide e cos'è la broscienza. Purtroppo lo stato dell'esercizio e della scienza nutrizionale non è ancora quello che dovrebbe essere.
#2
  0
ryan
2017-11-08 01:06:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27026427

Effetto delle proteine ​​del siero di latte sui profili lipidici del sangue: una meta-analisi di controlli randomizzati prove.

Vedi questa meta-analisi per ulteriori informazioni. Sembra che le proteine ​​del siero di latte vadano bene (finora).

Ryan, grazie per esserti unito. Grazie per il riferimento peer review; questo è il gold standard. In futuro, se potessi anche parafrasare parte dello studio, magari usando la funzione di citazione in blocco, sarebbe perfetto! Benvenuto su fitness.stackexchange.com.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...